Proprietà antinfiammatorie del Verbascoside

Numerosissime ricerche condotte sul Verbascoside hanno permesso di evidenziare le notevoli proprietà antinfiammatorie di questa molecola. 

Verbascoside esercita la sua attività antinfiammatoria topicamente sulla mucosa orale infiammata.

L’Allegato contiene sintesi dei principali lavori di ricerca in cui viene dimostrata la capacità del Verbascoside di intervenire nei complessi meccanismi del processo infiammatorio.

I lavori più interessanti sono quelli che evidenziano la capacità del Verbascoside di bloccare l’attività e di ridurre la presenza delle iNOS e COX-2

Verbascoside può prevenire lo stress ossidativo: è stato dimostrato per la prima volta che la concomitante inibizione dell’espressione della iNOS e COX-2 è conseguente ad una riduzione della degradazione di IκB-α nel citosol con conseguente inattivazione di NF-κB nel nucleo

Azione sinergica

  1. L'Acido Ialuronico (sale sodico) favorisce i processi di riepitelizzazione.
  2. Il Polivinilpirrolidone è un polimero con proprietà muco-adesive capace di formare una barriera protettiva e di incorporare Verbascoside e Acido Ialuronico cedendoli lentamente.

In questo modo le proprietà mucoadesive del PVP, la cessione del Verbascoside e dell’Acido Ialuronico è continua e progressiva, permettendo di esplicare al meglio le specifiche attività.

Il prodotto